Ricerca & Sviluppo dei Prodotti Cosmetici

Migliora l'efficienza dei processi di ricerca e sviluppo, per la creazione di nuovi prodotti cosmetici.

L’industria cosmetica è chiamata a nuove sfide, con l'introduzione del regolamento europeo 1223/2009 per la produzione di prodotti cosmetici, viene posta sempre maggiore attenzione alla sicurezza dei prodotti ed alla qualità da parte dei legislatori, dei mercati e dei consumatori.

Utilizzando QUALITY PLUS è ora possibile creare nuovi prodotti in modo sicuro, con la certezza di rispettare tutti i vincoli normativi e avendo eseguito tutti i controlli prescritti.

  • Mantieni sotto controllo gli ingredienti ed ogni loro variazione
  • Definisci i prodotti cosmetici e le loro formulazioni 
  • Aumenta l'efficenza del processo di sviluppo di nuovi prodotti
  • Riduci i tempi di immissione sul mercato
Cosmetico

Scarica la scheda QUALITY PLUS per la Ricerca e Sviluppo dei prodotti cosmetici >>

Possiamo aiutarti ?

Vuoi ricevere maggiori informazioni sui nostri prodotti e servizi ?

Contattaci
oppure chiamaci: 045 8003079

Gestisci l'inventario degli ingredienti

CosIng Inventory

QUALITY PLUS contiene nel suo database:

  • l'inventario completo delle sostanze utilizzabili
  • l'elenco degli ingredienti vietati (Annex II)
  • gli ingredienti con restrizioni ed avvertenze di impiego (Annex III)
  • i coloranti ammessi (Annex IV)
  • i conservanti consentiti (Annex V)
  • i filtri UV permessi (Annex VI)
  • la definizione delle funzioni

Questo consente di avere a disposizione le principali informazioni necessarie per l'utilizzo degli ingredienti nei vostri prodotti e di eseguire i controlli automatici sul rispetto della normativa.

Ogni Ingrediente viene caratterizzata con le informazioni disponibili ed applicabili: CAS, EINECES, INCI name, nome commerciale, ecc..

Immagine inventario
Immagine inventario

Controllo degli ingredienti impiegati

Delle miscele è possibile registare la composizione, con percentuale di partecipazione delle sostanze.

Di ogni sostanza è possibile conoscere in quali miscele viene impiegata o in quale formulazione/prodotto è stata inserita (sia direttamente che tramite una miscela).

Ad ogni sostanza è possibile associare le informazioni note relativamente alla pericolosità (scheda di sicurezza), il profilo tossicologico, con i dati di LD e NOAEL, i quali verranno utilizzati nella valutazione della sicurezza dei prodotti che impiegano l'ingrediente, ma anche le eventuali infomrazioni sulla tossicità e le fonti bibliografiche prese come riferimento.

Per ogni ingrediente possono venire definite la scheda tecnica ed il capitolato di controllo in accettazione.

Definisci i tuoi Prodotti

Il prodotto cosmetico viene definito con tutte le informazioni caratteristiche che consentiranno di definire quali restrizioni, verifiche ed avvertenze andranno applicate.

Legate al prodotto vengono inoltre inserite le informazioni necessarie per la formazione del documento informativo del prodotto cosmetico (PIF).

Il prodotto, così come le altre entità definite nel sistema (ingredienti, profili tossicologici, formule, specifiche di controllo, ecc.) è gestito sotto controllo di revisione, per cui è possibile tracciare le modifiche effettuate nel tempo e risalire alla versione in uso in dato istante.

definizione prodotto

Crea nuovi Cosmetici

formule per prodotto

Definisci la composizione 

Le funzioni di gestione delle formulazioni consentono di creare con facilità nuove versioni della formula di un prodotto per effettuare gli esperimenti, successivamente solo la formula "messa a punto" potrà essere approvata ed utilizzata pe la produzione del cosmetico.

QUALITY PLUS tiene traccia ed evidenzia le modifiche apportate alle formule durante le sperimentazioni o la progettazione del prodotto.

Di ogni formula viene gestita e controllata la percentuale di partecipazione dei componenti e calcolato automaticamente il costo.

Esplodi ed elenca i componenti

Automaticamente QUALITY PLUS genera la formula Quali/Quantitativa, verifica la presenza di ingredienti (impiegati direttamente o presenti nelle miscele) che prevedono restrizioni o vincoli di impiego, verifica le restrizioni (allergeni, avvertenze, limitazioni di impiego, ecc.), forma il testo per l'etichetta con gli ingrediente e le eventuali avvertenze.

Evidenza in automatico l'eventuale presenza di anomalie o carenze nella definizione della formula.

Valuta i costi della formula e verifica la presenza di eventuali materiali pericolosi, avvertenze da riportare in etichetta ed altre indicazioni utili per rivedere la composizione e realizzare la migliore delle formulazioni.

qualiquantiinci

Analizza e Verifica la stabilità dei Prodotti

Sui lotti di prodotto cosmetico realizzati è possibile programmare attività di analisi per la verifica della loro stabilità e/o della rispondenza alle caratteristiche attese o per la definizione della durata minima o della durata dopo apertura (PAO).

Per ogni piano di controllo stabilità generato vanno definite le condizioni di conservazione, le scadenze di controllo (time-points), le determinazioni analitiche da realizzare ad ogni scadenza e le specifiche da utilizzare. Opzionalmente può essere gestito il magazzino dei pezzi/contenitori in stabilità, in modo da poter avere sempre sotto controllo l'inventario dei materiali da controllare.

Sui dati analitici raccolti QUALITY PLUS esegue le elaborazioni statistiche ed i reports necessari

Valuta la sicurezza dei tuoi Prodotti

esposizione

Verifica gli scenari di esposizione

QUALITY PLUS è in grado di calcolare automaticamente, in base ai diversi scenari di esposizione impostati (SED - Systemic Exposure Dosage), i valori di esposizione alle sostanze contenute nel prodotto cosmetico.

I possibili scenari predefiniti sono quello per assorbimento dermico (basato sulle modalità di calcolo definite dallo Scientific Committee on Consumer Safety (SCCS), per inalazione o ingestione.

MOS

Calcola il Margin of Safety - MOS

Sulla base dei dati tossicologici raccolti, QUALITY PLUS, calcola in modo automatico il margine di sicurezza (MOS) delle singole sostanze impiegate, nei diversi scenari di esposizione.

Il software determina il MOS complessivo di ogni sostanza, nel caso in cui le informazioni disponibili non consentano l'esecuzione automatica dei calcoli, è sempre possibile valutare e definire manualmente la pericolosità della sostanza.

Emetti il Documento Informativo del Prodotto Cosmetico (PIF)

Al termine di tutte le attività sperimentali e di raccolta dei dati la formulazione prescelta per il prodotto cosmetico da realizzare, può essere approvata ed in presenza di tutti i dati necessari, emessa la documentazione da inserire nel Documento informativo del prodotto cosmetico PIF - Product Information File.

L'eventuale presenza di anomalie o incompletezze nei dati (Es. assenza di profili tossicologici, superamento di eventuali restrizioni) viene sempre segnalata dal sistema e richiede l'intervento di un utente responsabile autorizzato per consentire anche in loro presenza l'approvazione del prodotto per produzione.

Per maggiori informazioni >>

Gestisci il magazzino dei materiali impiegati

QUALITY PLUS dispone di funzioni semplici e facili da impiegare per la gestione dei lotti dei materiali impiegati per le lavorazioni, così come i prodotti realizzati. Queste possono essere impiegate sia per la gestione delle attività sperimentali (magazzino R&D), ma anche la gestione di piccole realtà produttive.

Le funzioni disponibili includono:

  • Carico e scarico dei lotti
  • Gestione dei contenitori e dell'etichettatura
  • Traccia delle operazoini svolte e dei consumi
  • Etichettatura ed impiego di lettori di bar code per l'identificazione
  • Accettazione dei lotti con o senza analisi e gestione della scadenza
  • Inventario e analisi previsionali di fine / sotto scorta

Esegui le Lavorazioni

Le funzioni di gestione degli Ordindi di Lavorazioni consentono di realizzare lavorazioni di tipo sperimentale, su formule di prova, come anche produzioni officiali di cosmetici.

Basandosi sulla formula di riferimento, i materiali da impiegare vengono esplosi per realizzare la quantità complessiva di prodotto ed i lotti di materiali assegnati.

Sulla base di quanto stabilito nel procedimento di lavorazione presente nella formula, la lavorazione può essere suddivisa in fasi, visualizzate o stampate le istruzioni di lavorazione ed i componenti da impiegare suddivisi nelle fasi di lavorazione a cui sono stati asseganti.

Viene effettuata la stampa della scheda di lavorazione con le operazioni da svolgere ed i dati da raccogliere manualmente (lotti impiegati, quantità, ecc.), anche in questo caso l'utilizzo dei codici a barre consente di rendere sicura e veloce l'introduzione dei dati nel sistema

Sperimenta e consolida le formule

Se l'ordine di lavorazione è di tipo sperimentale, è possibile venga modificato da un utente autorizzato, per "aggiustare il tiro" durante la lavorazione di prova. Tutte le modifiche apportate possono essere poi salvate sulla formula di partenza utilizzata per la lavorazione o su una nuova creata appositamente.

Integra le informazioni con i sistemi ERP ed aziendali

QUALITY PLUS è pensato per essere integrato e scambiare informazioni con tutti i sistemi aziendali, per evitare la duplicazione delle informazioni o il doppio inserimento di dati.

I nuovi prodotti e le nuove formule frutto dell'attività di sperimentazione possono essere inviate automaticametne al sistema ERP / gestionale per l'inserimento nelle anagrafiche ufficiali aziendali, nuovi prodoti, fornitori ed altre informazioni possono essere passate dall'ERP a QUALITY PLUS.

Possiamo aiutarti ?

Vuoi ricevere maggiori informazioni sui nostri prodotti e servizi ?

Contattaci
oppure chiamaci: 045 8003079